ASSISI 16 - 19 Giugno 2019 | BTRI: BORSA DEL TURISMO RELIGIOSO INTERNAZIONALE. ITINERARI DI FEDE ARTE E CULTURA.

8
Ott

Si è conclusa a Padova la 1^ Borsa del Turismo Religioso internazionale

Ottimi riscontri dalla 1^ edizione della Borsa del Turismo Religioso internazionale, che si è chiusa a Padova a Palazzo della Ragione.

La manifestazione, inaugurata sabato 3 ottobre e promossa da Regione Veneto, dal Comune di Padova, con il patrocinio della Cei-Conferenza Episcopale Italiana, dell’Enit-Agenzia Nazionale del Turismo e delle maggiori Associazioni di Categoria e dei Consorzi Turistici del Veneto, ha voluto riunire per la prima volta in Italia i più importanti operatori del turismo dei pellegrinaggi e della fede.

Alla BTRI hanno partecipato 70 buyer nazionali e internazionali, insieme a 200 seller, in rappresentanza di tutte le Regioni italiane e di molti Paesi europei, come Spagna, Austria, Francia, Repubblica Ceca, Polonia, e di alcuni Paesi extra-europei, tra cui il Brasile. La fiera ha permesso la realizzazione di oltre 1.400 incontri d’affari tra domanda ed offerta.

Tra gli appuntamenti in programma i 2 workshop B2B ‘Across Veneto’, dedicato alla presentazione della ricca offerta regionale, e ‘Italy and the World’, incentrato su itinerari e prodotti turistici religiosi italiani ed esteri. Il  programma è stato completato da una serie di press e fam tour, duranti i quali i buyer e i rappresentanti dei media nazionali e internazionali hanno potuto andare alla scoperta di vere e proprie ‘chicche’ del territorio padovano e della regione Veneto: dalla Basilica del Santo, visitata in un’originale cornice notturna, all’Abbazia di Praglia, dai Santuari di Monte Berico a Vicenza e dei Santi Vittore e Corona di Feltre, a quello della Madonna di Lourdes di Nevegal, per finire con la millenaria  Pieve di San Pietro di Feletto.

Il supporto fornito agli organizzatori della fiera, e l’organizzazione del workshop ‘Across Veneto’, non sono che l’ultimo tassello della strategia che la Regione Veneto che cura da anni il tema del turismo religioso, con l’individuazione di itinerari e proposte commerciali dedicate a questo specifico prodotto. Con oltre 5,6 milioni di presenze, di cui il 60 per cento costituite da stranieri, il turismo religioso è un fenomeno in continua crescita, capace com’è di coniugare la motivazione religiosa di visita ai luoghi della fede, con la scoperta delle bellezze ambientali, artistiche, culturali e gastronomiche del territorio visitato.

 

FONTE: Travelnostop.com